Original Sicilian Style... gli ambasciatori del reggae siciliano

Original Sicilian Style OSS 

Gli Original Sicilian Style (OSS) sono un gruppo musicale reggae composto da tre artisti catanesi: Vito il Principe (Enrico Pellegrino), Meu (Carmelo Mirabella) e Lorca Assassina (Luca Rinaudo). Affermatasi a livello nazionale come band reggae, sono diventati presto gli “Ambasciatori del Reggae Siculo” grazie al loro sound prettamente siciliano.

Foto1

Intervista agli Original Sicilian Style

D: Quando avete iniziato a fare musica e come è nata la scelta del nome del vostro gruppo “Original Sicilian Style”?

R: Ci siamo incontrati per caso nel 2011 e da lì abbiamo scoperto che eravamo tutti e tre amanti del reggae quindi abbiamo iniziato a collaborare...il nome ORIGINAL SICILIAN STYLE è nato perché nella nostra musica mescoliamo tanti generi e stili diversi e cantiamo sia in siciliano che in inglese.

D: Cosa ha spinto dei ragazzi catanesi a scegliere il reggae come musica?

R: Eravamo tutti e tre degli amanti di questo genere musicale ma non c’era mai stata un' occasione per fare del reggae e dal nostro incontro è nato tutto..

D: Chi sono, se ne avete, i musicisti o gruppi che vi sono serviti d'ispirazione durante la vostra carriera?

R: Senza dubbio Bob Marley, poi a seguire tutti gli altri artisti jamaicani, anche se molti di noi vengono da altri generi musicali. Siamo stati un po' influenzati anche da gruppi come i 99 Posse, Almamegretta etc, protagonisti della scena musicale italiana degli anni 90.

D: Che cosa sta dietro la vostra scelta di cantare sia in italiano che in siciliano?

R: L’italiano ti dà la possibilità di arrivare a tutti ma il siciliano, la lingua che parliamo realmente tra noi, dà la possibilità di esprimerci meglio e di portare avanti la nostra cultura, facendola conoscere ai giovani e a chi non è siciliano.

D: I vostri testi trattano vari temi... Come nascono i testi delle vostre canzoni?

R: Dalla vita reale, quello che vediamo, sentiamo e viviamo, da storie d’amore finite bene o male, storie di vita di strada, storie di problematiche sociali e vita di quartiere... la vera emarginazione.

D: L’ultimo singolo “Ci vuole faccia” è il racconto di una realtà poco bella ma che ha anche un risvolto positivo. Cosa rappresenta questo lavoro per voi?

R: Questo brano esprime la forza di emergere quando si è toccato il fondo, la rabbia di chi non trova un futuro e vede che tutto va contro il “sistema” ... sempre bene per chi comanda. Il video clip è stato girato in un quartiere periferico di Catania, Monte po, con la regia di Marco Pirrello e la collaborazione dell’associazione MANITESE che da circa due anni svolge attività volute dai giovani nel quartiere. Il percorso intrapreso da Manitese e gli OSS vede l’arte e la musica strumento per l’emancipazione sociale e culturale, la denuncia diviene non più protesta fine a se stessa ma momento di incontro, condivisione e crescita collettiva. “Ci Vuol Faccia” è questo e non solo, è il racconto della cruda realtà, ma è anche la parte positiva di essa che vede nel cambiamento una risposta alla mafia che affligge la nostra amata terra.

D: Prossimi live e progetti per il futuro.

R: Stiamo lavorando ad un nuovo disco (già in fase di registrazione) che forse uscirà tra settembre ed ottobre. La prima data è fissata per il 24 maggio a Roma al Rising Love.

 

DISCOGRAFIA

2012 Ep – ORIGINAL SICILIAN STYLE

2013 Island Vibration

CONTATTI

Sito internet: www.originalsicilianstyle.it

Facebook: Original Sicilian Style

YouTube: https://www.youtube.com/user/OSSofficial

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.