Italian English French German Spanish

Facebook 6insicilia   instagram 6insicilia   youtube 6insicilia   blog 6insicilia   Google plus 6insicilia

 

Pezzidiricambio24

 

pubblicità su 6insicilia.it

Cosa vedere a Siracusa

siracusa ortigia

Dove dormire a Siracusa

Dove mangiare Siracusa

Shopping a Siracusa

Meteo Siracusa

Siracusa fu in passato una fra le metropoli più grandi del mondo antico e tra le più grandi polis del mondo greco. Per la ricchezza delle opere che, a testimonianza di questo periodo sono presenti, Siracusa e la Necropoli Rupestre di Pantalica  sono state inserite nel Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco.
Tra i monumenti risalenti a quel periodo possiamo ammirare il Tempio di Apollo che è il più antico tempio dorico della Sicilia, il Tempio di Zeus, il Tempio di Atena oggi Duomo di Siracusa, il Tempio di Artemide raro esempio di stile ionico in Italia,  l'Ara di Ierone II  risalente al III secolo a.C. che è il più grande altare votivo greco conosciuto.
Il grandioso Parco della Neapolis comprende  numerosi monumenti di epoca greca e romana tra cui Il Teatro Greco che è per dimensioni il più grande della Magna Grecia, L'Anfiteatro Romano altro monumentale antico teatro di epoca romana tra i più grandi d'Italia.

Il termine Neapolis deriva da Nea-polis, ovvero nuova città, poiché in tempi grechi Siracusa si estese a tal punto da definirsi Pentapoli ovvero, il luogo dalle cinque città; la Neapolis, era una di queste. Questo sito archeologico oggi comprende anche l'Orecchio di Dionisio, famosa Latomìa a forma di orecchio legata alla leggenda sul tiranno Dionisio, la Latomìa del Paradiso, la Piscina Romana, la Grotta del Ninfeo e la Grotta dei Cordari. Le latomìe sono delle enormi cave antiche di pietra; le più conosciute sono quelle dei Cappuccini. Al loro interno, in età greca, vennero imprigionati i soldati ateniesi dopo che vennero sconfitti a Siracusa.
Nel centro storico della città, posto sull’isola di Ortigia, si possono ammirare edifici e palazzi anche di epoca più recente. Il Duomo con la sua piazza e le vie adiacenti sono uno splendido esempio di architettura tardo barocca.
Nella bella Fonte Aretusa, ispirata alla mitologia greca, è presente il Papiro, pianta molto rara in Europa, che cresce solamente in questo lembo di Sicilia come nel vicino Fiume Ciane.
Esempio di architettura moderna è il grandioso Santuario della Madonna delle Lacrime nella zona nuova della città.
Nei dintorni si possono ammirare molti monumenti anche di epoca più recente come il Castello Maniace ed il Castello Eurialo, altra poderosa edificazione militare.
La vicina città di Noto offre al visitatore lo spettacolo unico della magnifica Cattedrale barocca interamente ricostruita dalle rovine del terremoto e dei suoi storici edifici. Assieme a Palazzolo Acreide ed alle altre località del “Val di Noto” è inserita, per la bellezza dei suoi edifici, nell’elenco del patrimonio culturale dell’Unesco.

Feste religiose a Siracusa e provincia

Festa di Santa Lucia a Siracusa

Festa di Santa Lucia di Maggio a Siracusa

Festa di Sant'Antonio Abate a Cassaro

Festa di San Corrado a Noto

Leggi tutto

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.