Italian English French German Spanish

Facebook 6insicilia   instagram 6insicilia   youtube 6insicilia   blog 6insicilia   Google plus 6insicilia

 

Pezzidiricambio24

 

pubblicità su 6insicilia.it

Cosa vedere a Messina

isolabella2

Dove dormire a Messina

Dove mangiare a Messina

Shopping a Messina

Meteo Messina

Messina, l’antica Zancle, così chiamata per la sua forma a falce protesa sul mare, si presenta al turista come una città moderna essendo rimasta distrutta, nel secolo scorso, da due eventi catastrofici: il terremoto del 1908 ed i bombardamenti dell’ultima guerra mondiale. Tuttavia la città conserva ancora esempi monumentali di assoluta rilevanza. In primo luogo la Basilica Cattedrale del Duomo ricostruita nel suo originario aspetto gotico, con il suo imponente organo (il secondo d’Italia) ed il caratteristico campanile che presenta all'esterno il più grande e complesso orologio meccanico ed astronomico del mondo; inaugurato nel 1933, tutti i giorni a mezzogiorno le varie statue allegoriche si muovono in modo spettacolare al suono dell'Ave Maria di Schubert. Tra gli edifici più importanti ricordiamo la Chiesa della Santissima Annunziata dei Catalani,  la Chiesa concattedrale del Santissimo Salvatore ed il Palazzo Zanca sede del Municipio, ma anche la Galleria Vittorio Emanuele III,  il Teatro V. Emanuele II, il Palazzo Piacentini ed il Palazzo del Monte di Pietà.  Molte Fontane monumentali ornano ed abbelliscono la città. Una menzione particolare merita il Museo Regionale con le famose opere di Antonello e Caravaggio.
La produzione degli Agrumi pone questa provincia ai primi posti per la qualità e la varietà dei frutti.
In provincia la splendida Taormina, arroccata quasi a picco sul mare, ci si presenta con le sue graziose stradine strette che confluiscono sul corso principale, il suo bel giardino pubblico, il Duomo e le antiche Chiese, i Palazzi  nobiliari.  Il famoso Teatro greco-romano posto alla sommità di un colle ci offre un panorama mozzafiato e, tra gli altri siti archeologici ammiriamo le Naumachie e l’Odeon.
E che dire delle famose spiagge di Taormina con la stupenda Isola Bella e la vicina Giardini Naxsos.
Poco più a sud le “Gole dell’Alcantara” facenti parte dell’omonimo Parco Botanico e Geologico, offrono uno spettacolo unico. Alte fino a 50 metri, sono un vero e proprio canyon solcato al centro dalle gelide acque del Fiume Alcantara.
Un affascinante mondo a parte ci è offerto dalle Isole Eolie: Vulcano con le sue spiagge nere di sabbia vulcanica o ribollenti per la presenza di fumarole attive, Lipari con la graziosa cittadina e le bianchissime cave di pomice la cui sabbia raggiunge il mare creando effetti cromatici unici, Salina l’isola dai due coni vulcanici ormai spenti e dalla splendida vegetazione, Panarea meta di un raffinato turismo d’elite, Stromboli con la sua sciara del fuoco le cui colate laviche si spengono direttamente a mare creando effetti spettacolari, Filicudi piccolo paradiso protetto dall’Unesco, Alicudi con la sua natura ancora intatta.

 

Feste Religiose a Messina e provincia

La Vara Festa della Madonna Assunta a Messina

Festa di San Sebastiano a Tortorici

Festa di San Sebastiano a Barcellona Pozzo di Gotto

Festa di Maria Santissima della Candelora a Villafranca Tirrena

Leggi tutto

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.